Aree di Studio Valerio Panella | Ghiacciai
552
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-552,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Ghiacciai

I progetto di allestimento della mostra “Ghiacciai”, nasce dalla esigenza di dover organizzare una serie di elementi che componessero un racconto su i ghiacciai: sono stati approfonditi aspetti prettamente museali legati al progetto, quindi la definizione dei sotto-temi, la relazione e le connessioni tra questi. Questa parte di analisi e categorizzazione delle informazioni ha fatto si che i sotto-temi / contenitori di informazioni, si riempissero di suggestioni che hanno caratterizzato fortemente il risultato finale.

A seguito della analisi fatte, considerando il lato economico, il tempo a disposizione e la reale efficacia degli strumenti messi in campo per trasmettere le informazioni all’utente in relazione della massa di informazioni da inserire in mostra, per l’assentimento si sono preferite quelle scelte progettuali più flessibili ed economiche. Sono stati abbracciati quindi dei temi trasversali al progetto dell’allestimento vero e proprio, come l’autoproduzione, l’uso di materiali locali e di conseguenza la ricerca e l’adozione di tecniche costruttive tipiche dell’arco alpino.

Attorno ai due temi principali della mostra ruotano quelli minori, approfondimenti che si intervallano alla visione di 4 video, uno per tema, installati in appositi box, dal forte aspetto scenografico, che al loro interno ospitano l’osservatore dove può trovare momenti di decantazione emozionale, utili a metabolizzare le informazioni appena acquisite consentendogli quindi di poter proseguire il percorso con ritrovata freschezza mentale.

I box ricordano dei cubi che affondano nel terreno, come iceberg emergono dal piano di calpestino, come fronti rocciosi si intersecano formando scorci di paesaggi alpini.

 

STRUTTURE

Le strutture centrali sono composte da listelli di pannelli tri-strato di abete, incastrate con semplici viti e bulloni zincate, il tutto controventato da altri listelli ma, soprattutto, dai pannelli rigidi informativi in polimetilmetacrilato satinato spessore 5 mm, incisi mediante la tecnologia laser per contenere le informazioni.

La struttura, leggera e poco invasiva risulta robusta e ben salda a terra, grazie alle zavorre composte da blocchi grezzi di marmo bianco di Lasa, che ricorda il ghiaccio grazie al suo aspetto leggermente iridescente.

Le strutture in legno che compongono i box multimediali, sono invece state sviluppate in collaborazione con la azienda Silvestri Haus di Trento – in legno di abete, la struttura si compone di un telaio tamponato da pannelli tri-strato.

 

Photo Credits: Giulio Dallatorre Photography, Valerio Panella

Date
Category
Exhibition
Tags
Allestimenti, Alpi, Alps, Architecture, Architettura, Dolomiti, DolomitiUNESCO, Exhibition, Ghiacciai, Mostra, MUSE, MUSEmuseo, Trento, UNESCO